Derby Agnonese-Isernia, Daspo per un tifoso 38enne

L'uomo è colpevole di aver acceso dei fuochi d'artificio fuori dallo stadio. Preannunciato il ricorso al Tar

| di Redazione
| Categoria: Sport
STAMPA

Per aver acceso dei fuochi pirotecnici all’esterno dello stadio in occasione del derby Agnonese-Isernia dello scorso 14 ottobre, un tifoso 38enne dell’Agnonese è stato raggiunto dal Daspo, cioè il divieto di accedere alle manifestazioni sportive della durata di un anno. Il provvedimento restrittivo promosso dai carabinieri di Agnone è stato sottoscritto dal questore di Isernia. Si tratta in assoluto del primo divieto di accedere a manifestazioni sportive sul territorio nazionale che colpisce un rappresentante della tifoseria locale da sempre contraddistintasi per correttezza e sportività.

L'uomo, infatti, voleva solo festeggiare, a inizio gara, l’amicizia che lega ormai da anni le due tifoserie. Al tifoso, sposato con figli e dipendente di una ditta di trasporti, è stato contestato il reato di legge n. 41 del 4 aprile del 2007 che prevede la punizione di “chiunque, nei luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive ovvero in quelli interessati alla sosta, al transito di coloro che partecipano o assistono alla manifestazione medesima o, comunque, nelle immediate adiacenze di esse… lancia o utilizza… razzi, bengala, fuochi artificiali, petardi, strumenti per l’emissione di fumo o di gas visibile”.

Inoltre, nel provvedimento emesso dal questore di Isernia viene citata una sentenza del Consiglio di Stato (sez. III, 29.11.2012, n. 6089) che recita: “La misura del divieto di accesso agli impianti sportivi può essere disposta non solo nel caso di accertata lesione, ma anche in caso di pericolo di lesione dell’Ordine Pubblico, come nel caso di condotte che comportano o agevolano situazioni di allarme e determinano il pericolo anche solo potenziale di lesione”. Il tifoso, che nel frattempo ha ricevuto solidarietà dall’intera comunità sportiva locale, ha annunciato che farà ricorso al Tar Molise.

Redazione

Contatti

redazione@iserniaoggi.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK