Partecipa a Isernia Oggi

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Prezzi RC auto in calo, ma si può risparmiare di più seguendo questi consigli

Condividi su:

Il costo della polizza auto registrato ad aprile risulta inferiore rispetto allo stesso mese del 2021 del 4,8%.

Con una media di 342,91 euro i prezzi sono nettamente diminuiti, secondo quanto riportato dall’Osservatorio di Segugio.it.

Una buona notizia, dunque, per i guidatori italiani, anche se i dati fanno emergere un calo disomogeneo tra le diverse regioni del Paese.

Il ribasso più evidente è stato registrato in alcune regioni del Sud Italia, in particolare la Campania, con -14,51% seppure rimanga la regione con i costi assicurativi più elevati, la Basilicata (-13,11%) e il Molise(-12,23%).

Scendendo addirittura nel dettaglio delle province, quelle più favorite sono state Isernia, Potenza e Foggia, con cali tra il 29,88% e il 13,69%.

Si evince, dunque, che il fattore residenza è tra quelli che incidono maggiormente sulle spese assicurative degli automobilisti, con una certa discrepanza di costo, anche di diverse centinaia di euro, tra regioni e province differenti.

Ma risparmiare è possibile anche in quelle località dove i prezzi dell’assicurazione sono ancora piuttosto elevati rispetto alla media nazionale.

Nonostante vi siano alcune variabili oggettive, nella stipula di una polizza, che ne condizionano il prezzo, è possibile abbassarlo tenendo d'occhio formule, opzioni e offerte messe a disposizione dai diversi player di mercato.

I guidatori più giovani, ad esempio, con poca esperienza alla guida e la patente conseguita da poco tempo possono sfruttare la polizza famigliare, per beneficiare di una migliore classe di merito e risparmiare sul premio assicurativo.

Anche la formula di guida scelta è un’opzione che può contribuire ad alzare o abbassare il prezzo dell’assicurazione. Le formule di guida esperta o esclusiva, infatti, permetto di contenere i costi, a differenza della formula di guida libera che, invece, prevede un rincaro.

Al netto delle diverse situazioni e scelte personali, ci sono da vagliare poi le diverse offerte proposte dalle compagnie assicurative.

Ognuna di loro, infatti, segue politiche di prezzo e applica scontistiche diverse. Particolarmente vantaggiose, a tal proposito, sono le compagnie dirette che operano online e che propongono agli utenti costi più convenienti rispetto ai player che operano attraverso i canali d’intermediazione.

Un’attenta valutazione delle diverse proposte, compagnie e condizioni può condurre verso una scelta in grado di far risparmiare ulteriori risorse agli automobilisti.

Stipula una polizza RCA auto con player di settore affermati, storici, che si distinguono per orientamento dei servizi al cliente, trasparenza, sicurezza e competitività, come Genertel, senza dubbio può far registrare vantaggi in termini di costo anche in quelle regioni o province dove i prezzi restano ancora elevati.

La direct company online, operante nel settore già da diversi decenni, si distingue per i costi sostenibili delle polizze e per tutte le garanzie volte a tutelare i guidatori e propri veicoli.

Richiedere un preventivo dalla pagina web della compagnia è semplice e intuitivo, anche senza inserire la targa del mezzo nell’apposito form.

Inoltre, è possibile scegliere di inserire diverse garanzie accessorie all’interno del proprio contratto, utili a estendere la copertura assicurativa al verificarsi di tutti quei casi non coperti dalla RC obbligatoria.

La polizza è ulteriormente personalizzabile, infine, con l’installazione della Security box, la scatola nera che permette di rilevare tutte le dinamiche di guida a bordo, in maniera puntuale ed esatta e far risparmiare all’assicurato il 20% sul premio finale, sia all’atto della stipula che al suo rinnovo.

Condividi su:

Seguici su Facebook