Scuola San Giovanni Bosco, Brasiello la ristrutturerà utilizzando i fondi promessi da Renzi

Il sindaco deve segnalare al Governo entro il 15 marzo una scuola di Isernia a cui destinare i finanziamenti per l'adeguamento edilizio

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
Il sindaco di Isernia Luigi Brasiello

Mercoledì prossimo, 12 marzo, alle ore 11, presso l’istituto scolastico San Giovanni Bosco, si terrà un incontro fra il sindaco Luigi Brasiello, la direttrice scolastica Mariella Di Sanza e i genitori dei bambini che frequentano l’istituto. L’incontro è aperto anche agli organi d’informazione. Tema della riunione è la recente lettera che il premier Matteo Renzi ha inviato ai sindaci affinché individuino, ognuno nel proprio Comune, una scuola a cui destinare finanziamenti per il recupero e l’adeguamento edilizio. “La segnalazione al governo centrale – ha affermato il sindaco Brasiello – dovrà avvenire entro il prossimo 15 marzo. Per cui ho convocato l’incontro di mercoledì, anche sulla base di quanto verificato da parte degli uffici tecnici che hanno confermato come la situazione più urgente e grave da affrontare a Isernia sia quella dell’istituto San Giovanni Bosco”. Nella sua lettera, Renzi dichiara che, per questi interventi di edilizia scolastica, il Governo intende individuare i percorsi per semplificare le procedure di gara, spesso causa di lungaggini burocratiche.

redazione

Contatti

redazione@iserniaoggi.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK