Parcheggi a pagamento, il Comune proroga fino al 2014 la convenzione con la Metropark

Lo ha deciso la Giunta Municipale di Isernia

| di Mario Greco
| Categoria: Attualità
STAMPA
da www.comune.isernia.it

Il Comune di Isernia ha rinnovato per un altro anno la convenzione con la società Metropark per la gestione dei parcheggi a pagamento. Lo ha deciso la Giunta di Palazzo San Francesco, con la delibera numero 41 dello scorso 24 ottobre, consultabile sull'albo pretorio on line dell'ente. Il provvedimento è stato adottato perché - come si legge nella stessa delibera - "il Comune di Isernia, a tutt’oggi, si trova nell’impossibilità di avviare la procedura di gara per una serie di motivi connessi al periodo di commissariamento dell’Ente e soprattutto in considerazione della trattativa in corso per la proprietà dell’area del terminal che resta comunque della R.F.I." e, quindi, "per addivenire - si legge ancora nella delibera - al perfezionamento degli atti di gara per l’avvio del relativo procedimento ai fini dell’espletamento della procedura concorsuale, è necessario concedere un periodo di proroga di un anno a partire dal 1° novembre 2013". L'esecutivo di Palazzo San Francesco ha, quindi, deliberato "di concedere alla Società Metropark di Roma la proroga dei termini di scadenza della convenzione in essere con la medesima società relativa al Servizio per la gestione della sosta cittadina a pagamento, agli stessi prezzi, patti e condizioni, fino al 31 ottobre 2014". Dal 2004, data di avvio della convenzione per i parcheggi a pagamento, al 2008 il numero di soste blu presenti in città è stato di 502. Successivamente, è stato aumentato fino agli attuali 565 posti. 

Mario Greco

Contatti

redazione@iserniaoggi.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK