Partecipa a Isernia Oggi

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Presepe vivente di Agnone, Gesù sarà clandestino

La 55esima edizione della manifestazione sarà dedicata ai diseredati e ai bimbi uccisi

Redazione
Condividi su:

Sarà clandestino e di colore il Gesù bambino della 55esima edizione del Presepe Vivente di Agnone, in programma il 24 dicembre dopo la 'Ndocciata, in Piazza del Mercato, dedicata ai diseredati e ai bambini uccisi e violati.

Il Cenacolo francescano agnonese, nello scegliere il tema dei 'clandestini', si è ispirato alla teologia delle periferie portata avanti da Papa Francesco e in omaggio alla presenza degli africani presenti nella città, accolti qualche mese fa dopo gli sbarchi estivi.

Condividi su:

Seguici su Facebook