Partecipa a Isernia Oggi

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

ISERNIA, LA SCUOLA ANDREA D’ISERNIA RAPPRESENTA IL NOSTRO MOLISE A SONDRIO

Un orgoglio targato scuola Andrea d’Isernia quello in diretta su Rai uno

Condividi su:

Un orgoglio targato anche scuola Andrea d’Isernia quello trasmesso in diretta su Rai uno in occasione della trasmissione “Tutti a Scuola 2016”. Ha avuto inizio cosi la  la Cerimonia Nazionale di inaugurazione dell’anno scolastico 2016/17 a Sondrio che ha visto  l’’Andrea d’Isernia rappresentare il Molise, selezionata tra le scuole italiane che hanno realizzato percorsi di eccellenza e che si sono distinte per capacita'. Davanti alle più alte cariche dello Stato  si sono esibite sul palco con altri alunni provenienti dagli istituti di tutto il territorio nazionale, selezionati dagli Uffici Scolastici Regionali. Le scuole hanno realizzato percorsi e progetti didattici di grande importanza nel corso dell’anno scolastico 2015/2016 sui temi dell’inclusività, del rispetto e del valore della diversità, dell’intercultura e dell’integrazione, dell’educazione alla legalità, della lotta ai fenomeni del bullismo e della partecipazione alla vita scolastica, Anche l'Andrea d'Isernia si e' distinta per questo e per aver effettuato un percorso didattico che l'ha portata a Sondrio. Al cospetto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini, ha avuto l'onore di presentare l’interpretazione del brano Rapbull, un rap tutto inteso a toccare temi scottanti quali quelli del bullismo e che vuole mettere in evidenza temi ispirati alla solidarietà, inclusione e intercultura. Il Dirigente Scolastico, Dott.ssa Mariella Di Sanza, con orgoglio afferma, in una nota, che l’Andrea d’Isernia è tra le sei scuole italiane che a Sondrio hanno avuto questo fa onore e la gioia di rappresentare il Molise. Alla cerimonia, insieme all’Andrea d’Isernia, presenti anche le scuole Da Vinci–Nitti” di Cosenza, il Liceo “Michelangiolo” di Firenze, l’Istituto “Santa Lucia” di Siracusa, il “Serafini–Di Stefano” di Sulmona, il “Mont Rose-Pont-St. Martin” di Aosta. I ragazzi  dell’Andrea d’Isernia, accompagnati dalla Dirigente, dott.ssa Mariella Di Sanza e dai docenti dell’Istituto, hanno presentato il brano anche alle numerose personalità del mondo della cultura, dello spettacolo, dello sport e della società civile. Durante il collegamento in diretta le scuole delle zone colpite dal sisma dello scorso 24 agosto. Quando la scuola si pone come obiettivo la formazione cognitiva e relazionale i risultati si raggiungono.

"La scuola italiana deve mantenere la sua fondamentale funzione di garantire a tutti pari condizioni di partenza. Non devono essere il benessere familiare o l'elevato grado di istruzione dei genitori i fattori più importanti per assicurare ai giovani conoscenza e cultura". È un passaggio del discorso del presidente della repubblica, Sergio Mattarella, all'inaugurazione dell'anno scolastico a Sondrio. Il Presidente ha anche parlato di altri temi: i fondi del governo per l'edilizia scolastica, il bullismo, la crescita economica e l'occupazione.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook