Partecipa a Isernia Oggi

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pakistano arrestato per resistenza.

Condividi su:

Nella serata di ieri 02 gennaio u.s., personale della volante della Questura è intervenuto in Piazza Celestino V, dove uno straniero in forte stato di alterazione psichica, disturbava gli avventori di un locale e ne danneggiava le suppellettili.

Giunti sul posto, i Poliziotti notavano un cittadino extracomunitario, successivamente identificato per M. A., pakistano di 27 anni, richiedente asilo, accompagnato da un suo connazionale, il quale in modo esagitato, inveiva nei confronti degli avventori e del titolare del locale, urlando frasi in arabo.

Richiesto di fornire le generalità, lo straniero reiterava anche nei confronti degli agenti intervenuti il suo atteggiamento minaccioso e provocatorio, rifiutandosi di fornire le indicazioni richieste e cercando di sottrarsi al controllo. Nella concitazione del momento uno dei due agenti ha riportato una distorsione ad un braccio, giudicata guaribile in 5 giorni.

Condotto in Questura lo straniero è stato sottoposto alle procedure identificative, tratto in arresto per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e accompagnato presso la Casa Circondariale di Isernia. Nei suoi confronti verrà avviata la procedura di espulsione, avendo già collezionato dei precedenti per reati contro la persona.

Condividi su:

Seguici su Facebook