Partecipa a Isernia Oggi

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Cacciatore ucciso durante una battuta di caccia

E’ capitato a Civitanova del Sannio ad un 49enne

Condividi su:
Civitanova del Sannio – Era a caccia con i suoi compagni di battuta nei boschi di Colle Grande a Civitanova del Sannio, Antonio Maselli, 49 anni di Terrazzano (Campobasso), quando un colpo di fucile lo ha colpito all’addome. Secondo le ricostruzioni dell’accaduto, l’uomo, cacciatore per hobby ed insegnante di professione, si era allontanato dalla sua postazione per seguire il richiamo dei cani che abbaiavano, ma un suo compagno lo ha scambiato per una preda e gli ha sparato con un fucile calibro 12. Dopo aver ricevuto le prime cure del 118, Maselli è stato trasportato d’urgenza all’ospedale “Veneziale” di Isernia, ma non ce l’ha fatta ed è morto dopo poco. Il compagno di caccia che sparato il colpo mortale è un uomo di 72 anni che ora è stato denunciato per omicidio colposo dai Carabinieri di Bagnoli del Trigno e Frosolone che sono intervenuti sul luogo dell’incidente per i primi rilievi. Ora si attendono i risultati dell’autopsia che sarà eseguita in giornata. Con la riapertura della stagione di caccia, sono destinate a riaprirsi le polemiche sui rischi connessi a questa attività che nella sola giornata di ieri ha registrato un bilancio tristemente negativo in tutto il territorio italiano, con due morti ed un ferito grave.
Condividi su:

Seguici su Facebook