Vertenza Ittierre, via libera all'accordo per gli ammortizzatori sociali

L'intesa è stata siglata questa mattina in Prefettura e prevede per il personale la cassa integrazione ordinaria fino al 22 febbraio

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Si è svolto questa mattina presso la Prefettura di Isernia un incontro per discutere delle  problematiche economico-occupazionali dell’Ittierre Spa di Pettoranello di Molise. Nel corso della riunione, al quale hanno partecipato il Prefetto di Isernia, l’Assessore al Lavoro della Regione Molise, il Direttore dell’Inps di Isemia, l’Azienda, rappresentata dall’Amministratore Delegato Petrollini e dal Consulente Fuschino, le Organizzazioni sindacali di categoria, ossia Cgil, Cisl, Uil, Ugl, e le Rsu é stato raggiunto un accordo che riguarda la Cassa integrazione. Nell’accordo - come viene specificato in una nota delle Prefettura di Isernia - “le parti prendono atto della disponibilità dell’Azienda tesa a revocare le proprie comunicazioni di collocazione in Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria per crisi, inoltrate al personale in data 13 gennaio 2014, e, di conseguenza, tutto il personale è da considerarsi in regolare collocazione in Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria fino al 22 febbraio 2014”. In base a quanto emerso poi dal tavolo tecnico svoltosi ieri al Ministero dello Sviluppo Economico a Roma, dopo questa data, dovrebbe essere concessa la cassa integrazione straordinaria per un anno. Intanto, per quanto riguarda il fronte societario, nella giornata di ieri Ikf, l’investiment company, interessata alla Newco che dovrebbe gestire l’azienda tessile, ha specificato in un comunicato stampa che “a tutt’oggi è stata inviata da parte di Ikf – si legge nella nota dell’Investiment Company - una lettera di manifestazione d’interesse non vincolante e  subordinata alle usuali verifiche per un valore non inferiore ai 2 e non superiore ai 3 milioni di euro. Tale lettera è atto formale obbligato per poter avere accesso alla data room e avviare una approfondita due diligence contabile e commerciale (particolare attenzione sarà riservata da Ikf alle licenze in essere in capo a Ittierre). Solo al termine della due diligence, Ikf valuterà l’opportunità di sottoscrivere un contratto che preveda l'affitto del  ramo d’azienda produttivo di Ittierre”.

redazione

Contatti

redazione@iserniaoggi.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK