Fondi svincolati e avanzo d'amministrazione, il Comune di Isernia recupera 1 milione e 400mila euro

Lo ha annunciato il sindaco Brasiello durante la conferenza stampa sul riordino dei mercati cittadini

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
Un momento della conferenza stampa tenutasi in Comune

Si è svolta questa mattina, presso il Comune di Isernia, una conferenza stampa durante la quale è stato illustrato il nuovo riordino dei mercati settimanali cittadini. L’incontro con i giornalisti è stato aperto dal sindaco Luigi Brasiello che, a margine della conferenza, ha voluto prima dare due notizie importanti per l’Ente. La prima riguarda l’insediamento, avvenuto lo scorso 15 gennaio, del nuovo segretario generale, la dott.ssa Franca Colella, e l’altra l’imminente disponibilità di 800mila euro a suo tempo vincolati per una richiesta di risarcimento, che si aggiungono ad altri 600mila euro circa d’avanzo d’amministrazione. Il sindaco è poi entrato nel tema specifico dei mercati settimanali del giovedì e del sabato, affermando che il riordino era quanto mai necessario e urgente. Varie la ragioni del riassetto, sia logistiche che amministrative che commerciali. Soprattutto l’esigenza di eliminare alcune discontinuità nella collocazione dei banchi di vendita ha indotto l’amministrazione a procedere al riordino. Subito dopo è stata la volta l’assessore Roberto Di Baggio, che ha ringraziato i funzionari del Suap per la competenza con cui hanno organizzato il riordino e per la predisposizione d’un bando finalizzato alla riassegnazione degli spazi agli ambulanti. Di Baggio ha anche preannunciato l’intenzione di organizzare alcuni mercatini tematici in più parti della città, e quella di istituire una fiera nel quartiere San Lazzaro, da tenersi il primo maggio d’ogni anno. Il vicesindaco Maria Teresa D’Achille ha rimarcato la necessità della riorganizzazione dei mercati, un problema che si trascinava da circa un decennio e che già durante le precedenti amministrazioni lei stessa aveva più volte sollevato in consiglio comunale. D’Achille s’è detta convinta del ruolo fondamentale che i mercati hanno per l’economia e per la capacità di convogliare gente a Isernia, sia venditori che acquirenti. È poi intervenuto nuovamente il sindaco Brasiello per invitare l’assessore Di Baggio ad accelerare le procedure per l’apertura d’una vetrina espositiva permanente dei prodotti artigianali e agroalimentari del Molise. L’idea risale a vari mesi fa, ma – secondo Brasiello – trova ostacoli nell’amministrazione provinciale che ne rallenta la realizzazione. Pertanto, senza più indugi, il Comune provvederà insieme alla Camera di Commercio. Infine, hanno preso la parola il consigliere comunale Cesare Pietrangelo, che ha ricordato l’impegno della commissione che ha vagliato il programma di riordino dei mercati, e il responsabile del Suap, Sergio Fraraccio, che ha riassunto le linee tecniche di intervento finalizzate al riordino.

redazione

Contatti

redazione@iserniaoggi.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK