Pregiudicato lavorava in nero, denunciato

Controlli dei Carabinieri di Isernia, trovati dieci dipendenti abusivi nei cantieri

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Un pregiudicato con obbligo di dimora in provincia di Foggia è stato sorpreso dai Carabinieri a lavorare in un cantiere edile a Isernia. Il 40enne, che tra l'altro svolgeva mansioni di operaio edile in nero, è stato denunciato per violazione della misura restrittiva.

Il provvedimento rientra nei controlli dei militari dell'Arma, in collaborazione col Nas, che hanno interessato diversi cantiere a conclusione dei quali 13 titolari di impresa sono stati indagati per sfruttamento del lavoro nero e mancata sicurezza suoi luoghi di lavoro.

Complessivamente erano dieci i lavoratori in nero impiegati nei cantieri ispezionati. Comminate sanzioni amministrative per un importo pari a circa centomila euro ed emessi due provvedimenti di sospensione dell'attività imprenditoriale.

Redazione

Contatti

redazione@iserniaoggi.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK