Zona Economica Speciale Adriatica, Calenda: «Per il Molise una opportunità da sfruttare nel migliore dei modi».

| Categoria: Attualità
STAMPA

«L’Istituzione della Zes tra Molise e Puglia è un risultato molto importante per la nostra regione, perché si aprono nuovi spazi di movimento per i nostri territori e si gettano le basi per la creazione di opportunità di sviluppo imprenditoriale e occupazionale, con una inevitabile ricaduta positiva di investimenti». Questo il commento della consigliera regionale Filomena Calenda al via libera da parte del presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte.  «Le due Regioni – prosegue Calenda – hanno fatto un ottimo lavoro collaborando fattivamente al raggiungimento di un risultato che non era del tutto scontato. Di questo va dato atto alla struttura tecnica regionale, che ha lavorato alacremente assieme a quella pugliese». La Zes, quindi, come occasione per generare investimenti sul territorio, che a loro volta creeranno, come si spera, posti di lavoro. «Lo strumento, quello della Zes, è senza dubbio interessante – prosegue la consigliera regionale - e potrà invogliare le imprese di fuori regione ad investire sul territorio molisano, rimettendo così in moto tutto il sistema produttivo. Un plauso particolare al presidente della Regione – conclude Calenda – per aver creduto in questa opportunità per il Molise ed aver spinto perché si concretizzasse».

Contatti

redazione@iserniaoggi.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK