Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Devi sgomberare l’appartamento ma la nuova casa non è pronta? Ecco la soluzione a tutti i tuoi problemi!

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Il trasloco è uno degli eventi più stressanti in assoluto: sono le statistiche a dirlo e la cosa non ci stupisce di certo. Se pensiamo a quanto può rivelarsi problematico traslocare da una casa all’altra, non abbiamo certo dubbi sul fatto che potrebbe diventare un vero incubo! Il problema vero e proprio è che spesso affrontiamo il trasloco con troppa leggerezza, convinti di riuscire a gestire tutto nel migliore dei modi. Se ci organizziamo per bene ce la possiamo fare tranquillamente, ma tra il lavoro e tutte le altre faccende quotidiane è difficile riuscire effettivamente a ritagliarsi tutto il tempo necessario. Se poi insorgono degli imprevisti è un attimo andare nel panico!

Un inconveniente che in molti si trovano a dover affrontare è quello del ritardo nei lavori della nuova abitazione. Capita così che dobbiamo sgomberare il nostro appartamento entro una determinata data ma che la nuova casa non sia ancora pronta per essere abitata. Dobbiamo quindi trovare una sistemazione per qualche giorno ma anche un posto in cui lasciare tutti i mobili e gli scatoloni. Fortunatamente, oggi esistono alcuni depositi mobili temporanei proprio per rispondere a queste esigenze quindi una soluzione si trova sempre. Ma procediamo un passo alla volta.

Trovare una sistemazione per dormire

Se la nuova casa non è ancora pronta e dobbiamo liberare l’appartamento nel quale viviamo non per forza dobbiamo farci prendere dal panico! Una soluzione in questi casi si trova sempre: possiamo chiedere a qualche amico o ad un familiare di ospitarci per qualche settimana. Se non troviamo nessuno disposto a farlo, possiamo rivolgerci ad un b&b o ad un hotel: il costo non sarà indifferente ma sempre meglio che dormire in mezzo alla strada!

Vale sempre la pena controllare anche le norme contrattuali con la ditta edile. Spesso nel contratto viene inserita una clausola che tutela proprio in questi casi di ritardo e la ditta è costretta a risarcire in parte il danno subito dal proprietario. I costi per l’albergo quindi potrebbero essere sostenuti dall’impresa se nel contratto è previsto che sia così: meglio controllare sempre nel dubbio.

Trovare un deposito per mobili e scatoloni

Fortunatamente, se viviamo in una città come Roma possiamo trovare facilmente una sistemazione anche per i nostri scatoloni, per gli effetti personali e per i mobili ingombranti. Le migliori ditte di trasloco forniscono infatti anche la possibilità di noleggiare un deposito per alcuni periodi ma conviene sempre controllare che sia sorvegliato. I depositi infatti non sono tutti sicuri e un furto è l’unica cosa che ci vuole quando ci si trova in una situazione del genere!

Vale quindi la pena controllare che il deposito sia sorvegliato 24 ore su 24 e che la ditta sia seria. I costi per il noleggio di uno spazio custodito non sono alti, specialmente nella Capitale: non avrebbe quindi senso affidarsi a persone poco raccomandabili. Vale la pena spendere quei 10 euro in più e poter dormire tranquilli, spendo che le proprie cose sono al sicuro e non non rischiamo di trovarle danneggiate.

Contatti

redazione@iserniaoggi.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK