inaugurata l’esposizione d’arte «Nicola Belloni Ceramista»

La mostra resterà aperta fino al 10 gennaio 2017, dal martedì alla domenica (ore 18 - ore 20).

| di Lucia Lozzi
| Categoria: Personaggi
STAMPA

 

Sabato scorso, 10 dicembre, alle ore 18, nella sala mostre dell’auditorium di Isernia, è stata inaugurata l’esposizione d’arte «Nicola Belloni Ceramista», dedicata al noto artista di origini marchigiane che per molti anni ha insegnato nell’istituto d’arte di Isernia. L’evento è stato organizzato dall’associazione culturale «Sm’Art – l’arte Sm!» con il patrocinio del Comune di Isernia e del Comune di Visso. Nicola Belloni (Visso 1909, Isernia 1999) fu soprattutto un ceramista, ma si dedicò anche alla pittura. Le sue opere si possono ammirare in prestigiosi musei (Parigi, Faenza, Vicenza, Gubbio e altri ).

 

Alla inaugurazione, oltre ad alcuni esperti d’arte e ai familiari di Belloni, era presente anche il sindaco di Isernia Giacomo d’Apollonio.

«Con vero piacere - ha detto il sindaco nel suo intervento - ospitiamo nella sala mostre dell'auditorium l'esposizione di opere di Nicola Belloni, fortemente voluta dalle figlie dell'artista Franca e Nicoletta. E' questa una nuova occasione per avvicinare l'arte al cittadino e per far crescere una maggiore sensibilità culturale verso forme espressive come quelle del maestro Belloni.

Scultura, pittura, arti figurative hanno costituito modalità di comunicazione di un apprezzato artista del Novecento che, attraversando l'intero secolo scorso, ha riprodotto con gusto e innovazione tutto ciò che l'uomo del suo tempo poteva riconoscere ed apprezzare. Plasmando la materia il ceramista Belloni ha lasciato memoria della sua arte, regalando a noi tutti la possibilità di proseguire ad apprezzare le sue opere, osservandone i dettagli, regalando emozioni di volta in volta rinnovate.

Amici, collaboratori ed allievi che hanno avuto il piacere di incontrare il Maestro, di lavorare con lui o di formarsi grazie a lui conservano nella città di Isernia un piacevole e vivido ricordo di Nicola Belloni, per nulla scalfito a quasi vent'anni dalla sua scomparsa.

Sono questi alcuni dei motivi - ha concluso d’Apollonio - che mi fanno, con orgoglio, dare il benvenuto a questo vernissage, nell'auspicio che possa costituire una tappa di prestigio di un percorso, fortemente voluto da questa amministrazione, volto alla promozione ed allo sviluppo di ogni forma di espressione artistica in grado di dare visibilità al nostro Comune, favorendo contestualmente la socializzazione e la diffusione della cultura».

 

La mostra resterà aperta fino al 10 gennaio 2017, dal martedì alla domenica (ore 18 - ore 20).

 

Lucia Lozzi

Contatti

redazione@iserniaoggi.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK